Rinnova l’energia: l’Italia parte con il CSS

Il CSS (Combustibile Solido Secondario) è un combustibile ottenuto dalla componente secca (plastica, carta, fibre tessili, ecc.) dei rifiuti non pericolosi, sia urbani sia speciali, tramite appositi trattamenti di separazione da altri materiali non combustibili, come vetro, metalli e inerti, e può trovare vari sbocchi, come impianti industriali esistenti (cementifici, acciaierie, centrali termoelettriche, ecc.) in…

La filiera della tariffazione puntuale in Italia

La tariffazione puntuale in Italia sarà l’evento che vedrà coinvolti i principali produttori di contenitori in Italia per consentire a ciascun utente del servizio di igiene urbana, cittadini ed imprese, di pagare la tassa per il suo svolgimento in funzione dell’esatta quantità/volume di rifiuto conferito  al sistema di raccolta (da cui l’aggettivo “puntuale”), e Autorità…

La tariffazione puntuale in Italia

La tariffazione puntuale in Italia sarà l’evento che vedrà coinvolti i principali produttori di contenitori in Italia per consentire a ciascun utente del servizio di igiene urbana, cittadini ed imprese, di pagare la tassa per il suo svolgimento in funzione dell’esatta quantità/volume di rifiuto conferito  al sistema di raccolta (da cui l’aggettivo “puntuale”), e Autorità…

La tariffazione puntuale in Italia sarà l’evento che vedrà coinvolti i principali produttori di contenitori in Italia per consentire a ciascun utente del servizio di igiene urbana, cittadini ed imprese, di pagare la tassa per il suo svolgimento in funzione dell’esatta quantità/volume di rifiuto conferito  al sistema di raccolta (da cui l’aggettivo “puntuale”), e Autorità…

La tariffazione puntuale in Italia sarà l’evento che vedrà coinvolti i principali produttori di contenitori in Italia per consentire a ciascun utente del servizio di igiene urbana, cittadini ed imprese, di pagare la tassa per il suo svolgimento in funzione dell’esatta quantità/volume di rifiuto conferito  al sistema di raccolta (da cui l’aggettivo “puntuale”), e Autorità…

L’Italia ha fame di impianti: la lunga storia del rifiuto che vuole rinascere

Sono trascorsi 21 anni dalla data di pubblicazione del D.Lgs. n. 22/1997, c.d. “Decreto Ronchi”, con il quale furono recepite importanti Direttive Comunitarie recanti la disciplina normativa dei rifiuti in generale, ma anche dei rifiuti pericolosi e degli imballaggi. Come noto, l’aspetto saliente dell’atto era costituito dall’introduzione di una nuova modalità di gestione dei rifiuti,…

Il Nuovo CCNL servizi igiene ambientale: attuale stato dell’arte e le prospettive evolutive

Lo scorso 18 Giugno Utilitalia, Cisambiente, Legacoop produzione e Servizi, Agci Servizi e Confcooperative lavoro e servizi hanno stipulato il testo organico e completo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (“CCNL”) del 10 Luglio 2016 per i dipendenti di imprese e società esercenti servizi ambientali, che abroga e sostituisce il vecchio contratto, risalente al 2011…

Biometano e Biogas: la nuova frontiera delle energie rinnovabili.

La produzione di gas a partire da fonti rinnovabili, segnatamente biomassa, rappresenta un tema di rilevante attualità per risolvere, da un lato il problema della produzione di calore, consentire l’autotrazione, in luogo dei tradizionali combustibili derivati da fonti fossili e dall’altro esso può rappresentare una modalità per una efficace gestione della frazione organica del rifiuto…

La produzione di gas a partire da fonti rinnovabili, segnatamente biomassa, rappresenta un tema di rilevante attualità per risolvere, da un lato il problema della produzione di calore, consentire l’autotrazione, in luogo dei tradizionali combustibili derivati da fonti fossili e dall’altro esso può rappresentare una modalità per una efficace gestione della frazione organica del rifiuto…

Le problematiche dei rifiuti in plastici e il ruolo dei Consorzi. L’economia circolare ed il mondo dei sistemi collettivi. Cisambiente intervista Antonio Amatucci.

Economia circolare, due parole di cui spesso e volentieri oggi si abusa. Qualsiasi profilo di un sistema economico, al giorno d’oggi, deve essere uniformato ai principi di circolarità a riguardo delle risorse manipolate al suo interno. L’enorme crescita demografica del nostro pianeta, la carenza di materie prime, il pericolo di un’economia basata sulla produzione di…